kids-girl-pencil-drawing-159823

Master universitario di II° livello in modalità e-learning

Pedagogia e Scuola. La professione docente per la scuola che cambia - DOC


Anno accademico 2019/2020
Attivato in collaborazione con Scuola IAD – Università di Roma “Tor Vergata”

Coordinatore: Prof.ssa Elvira Lozupone

Il Master offre l’opportunità ai docenti di acquisire le competenze necessarie per affrontare correttamente gli insegnamenti disciplinari e fornisce ai capi di istituto le categorie di analisi e gli strumenti per la gestione delle istituzioni scolastiche, approfondendo le tematiche sull’apprendimento dei giovani nelle società complesse, in relazione alla ricerca educativa e alle riforme in atto.

FORMULA: E-Learning
CFU: 60
LIVELLO: Secondo
DIPARTIMENTO: Lettere e Filosofia
PUNTEGGIO GRADUATORIA:Sì
ISCRIZIONI: Chiuse

Il programma segue una divisione in moduli  funzionale alla modalità e-learning scelta per l’erogazione del Master.
Clicca qui per conoscere come sono suddivisi i Crediti Formativi del Master

  • Le innovazioni in atto nel sistema di istruzione e formazione (M. Tiriticco C. Cappa, I. Volpicelli)
  • Le sfide formative nelle società complesse (E. Lozupone)
  • La scuola come sistema di relazioni. La relazione allievo-insegnante (L. Pedata)
  • Apprendere oggi nella società complessa (C. Macale)
  • I curricoli per competenze e nuclei fondanti (M. Trittico)
  • La progettazione come condizione dell’autonomia (O. Cavalli, M.Trittico)
  • Mediologia della didattica. Metodologie e tecnologie per insegnare ed apprendere (A. Ceccherelli)
  • Teorie e tecniche della progettazione (M. Tiriticco)
  • Qualità dell’istruzione e cultura della valutazione (C. Cappa)
  • Indicazioni per un insegnamento efficace (M. De Angelis)
  • La valutazione d’istituto (M. Castoldi)
  • Insegnanti protagonisti del cambiamento (M. Bianco)

Nelle società ad alto sviluppo il problema della educazione e della formazione acquista una importanza sempre maggiore, e l’aumento delle conoscenze richiede un aumento di abilità oltre che di competenze, anche relazionali.

Di qui le responsabilità dei governi che sulla formazione e sulla scuola devono impegnare risorse sempre più significative. Non c’è governo dei Paesi ad alto sviluppo che non sia impegnato, oggi, in processi di riforme globali dei sistemi di istruzione, nella consapevolezza che solo più alti livelli di cultura, di professionalità, di civiltà, possono garantire uno sviluppo sociale ed economico equilibrato ed in grado di rispondere alle pressanti esigenze proposte dal mondo contemporaneo.

Anche il nostro Paese ormai da alcuni anni sta attraversando processi di riforma del sistema di istruzione che interessano profondamente finalità ed obiettivi educativi, curricoli, metodi di insegnamento/apprendimento. Si tratta di uno scenario in cui il ruolo e la funzione degli insegnanti vengono profondamente rivisitati. Nello specifico del nostro sistema scolastico, la svolta imposta dall’autonomia e dalla recente riforma della Costituzione esige che la professione docente compia un salto qualitativo non indifferente.

Pertanto, la preparazione disciplinare impartita dalle università necessita di un incremento culturale che le Scienze dell’educazione sono in grado di dare ai fini di quel consolidamento professionale che sia in grado di consentire all’insegnante di affrontare con successo quei problemi di carattere metodologico a fronte dei quali si trova quotidianamente con i suoi studenti.

Il Master risponde a questa nuova esigenza ed offre ai docenti di ogni ciclo di istruzione l’opportunità di riflettere sulle questioni sopra accennate e di acquisire quelle competenze necessarie per affrontare correttamente gli insegnamenti disciplinari di competenza. Il master è costituito di 12 insegnamenti, nei quali si trattano in modo diffuso e puntuale sia le tematiche relative alle strategie che caratterizzano oggi l’apprendimento dei giovani nelle società complesse, sia l’insieme delle proposte risolutive, che la ricerca educativa e i processi di riforma avanzano, in modo da poterle affrontare nei modi più corretti e produttivi.

Il programma scientifico-disciplinare e professionale del Master si articola in insegnamenti dedicati allo studio e all’approfondimento delle tematiche secondo un approccio interdisciplinare laddove la natura del tema lo consente.

  • Per titoli di accesso con 110/110€ 664,00 (cui sarà aggiunto l’importo di € 16,00 della marca da bollo virtuale), di cui: – € 348,00 all’atto dell’immatricolazione
    – € 332,00 entro 120 gg. dalla data di iscrizione.
  • Per Personale PA e Scuola (anche precario) o ex-corsisti Scuola IaD€ 500,00 (cui sarà aggiunto l’importo di € 16,00 della marca da bollo virtuale), da corrispondere in un’unica soluzione
  • Utenti con invalidità pari o superiore al 66%€ 42,00 (cui sarà aggiunto l’importo di € 16,00 della marca da bollo virtuale), da corrispondere in un’unica soluzione
  • Costo senza riduzioni€ 830,00 (cui sarà aggiunto l’importo di € 16,00 della marca da bollo virtuale), di cui: – € 446,00 all’atto dell’immatricolazione
    – € 400,00 entro 120 gg. dalla data di iscrizione.

Al termine del percorso lo studente che avrà superato la prova finale in presenza consegue il Diploma di Master di II livello e riceve dalla Segreteria della Scuola IaD l’attestato del titolo insieme ad un certificato dettagliato; per il rilascio della pergamena è dovuto un contributo di € 130,00, come descritto sul sito della Scuola IaD, a link Certificato finale Master e pergamena.
La richiesta deve essere inoltrata, corredata della ricevuta di pagamento, entro la data di conseguimento del titolo.

Il Master ha durata annuale. L’attività formativa corrisponde a 60 crediti formativi universitari (CFU), pari a 1500 ore omnicomprensive ed è svolta in modalità teledidattica.

L’iscrizione al Master universitario richiede il possesso di un Diploma di laurea specialistica o di laurea magistrale o di laurea del vecchio ordinamento conseguito nelle Facoltà di Lettere e Filosofia, Giurisprudenza, Economia, Scienze, Ingegneria.

L’equipollenza di altri titoli di studio, conseguiti in Italia o all’estero, al solo fine dell’iscrizione al Master, è stabilita dal Collegio didattico scientifico della Scuola IaD su proposta del Collegio dei docenti del Master. Essa è subordinata alla coerenza e congruenza tra il titolo di studio posseduto e i contenuti scientifico-disciplinari e professionali proposti dal Master.

L’iscrizione al Master è incompatibile con la contemporanea iscrizione ad un Corso di Laurea, di Dottorato, di Master e di Specializzazione.

Le iscrizioni dovranno essere effettuate esclusivamente tramite il sistema telematico dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.
Per informazioni sulla procedura d’iscrizione consultare il documento

Come iscriversi (scarica file pdf)

Per procedere direttamente all’iscrizione collegarsi al sistema telematico

ISCRIVITI ORA

I contenuti del Master sono erogati attraverso piattaforma e-learning, cui il corsista accede tramite userid e password personali.

Essi sono rappresentati in una mappa nella quale figurano aree concettuali e relazioni che le legano.

Ciascuna area concettuale è costituita da più moduli strutturati in unità lezione.

Ad ogni Insegnamento sono legate una verifica e una esercitazione:

–         la verifica (prova strutturata) è costituita da una batteria di test a scelta multipla, corredata dagli opportuni messaggi compensativi, che vengono visualizzati dal fruitore in tempo reale, dopo l’esecuzione della prova; è valutata in trentesimi;

–          l’esercitazione è una prova aperta costituita da un quesito a cui il corsista deve rispondere con un breve testo. Il quesito è corredato da una proposta di esecuzione elaborata dal tutor/formatore, che viene visualizzata in tempo reale, dopo l’esecuzione della prova.

Le esercitazioni e le prove di verifica intermedie debbono essere svolte con regolarità: essendo il master a distanza, le date delle verifiche testimoniano la frequenza, scandiscono i tempi del percorso formativo e consentono di tracciare il grafo di apprendimento individuale.

Lo svolgimento delle prove di verifica in itinere non comporta il conseguimento di crediti formativi universitari (CFU); le prove intermedie hanno valore formativo ed il loro svolgimento è finalizzato al conseguimento dell’ammissione didattica all’esame finale.

Unitamente allo studio dei moduli e allo svolgimento delle prove in itinere la formazione è integrata dalla partecipazione al Forum disciplinare per approfondire temi relativi al master.

Il conseguimento del titolo di Master è subordinato al superamento della prova finale, in presenza, di accertamento delle conoscenze/competenze complessivamente acquisite. Per essere ammesso alla prova finale in presenza, l’iscritto deve aver completato il percorso formativo (verifiche, esercitazioni, partecipazione al Forum) almeno 15 gg. prima dell’appello prescelto, risultare in regola con i pagamenti (saldo della quota di iscrizione) ed essere immatricolato da almeno 180 gg.

Possono accedere all’esame finale coloro i quali abbiano completato il percorso di formazione (verifiche, esercitazioni e partecipazione al Forum disciplinare) ottenendo la relativa ammissione didattica, e abbiano regolarizzato la propria posizione amministrativa, decorsi almeno 180 giorni dalla data di immatricolazione.
L’esame in presenza si svolge sul programma di ogni singolo modulo didattico e – di norma – tramite test informatizzato; il test consta di domande a risposta chiusa multipla di cui una quota parte inedite (ma inerenti i temi del Master). A seguito del superamento dell’esame finale si consegue il titolo di Master universitario (60 crediti formativi universitari pari a 1500 ore di studio). La votazione della prova finale in presenza è espressa in centodecimi (votazione minima 66/110).

Informazioni per l’a.a. 2019-2020:
BAICR Segreteria didattica
[t] 06 68891410-11  [f] 06 62284910;
[@] pedagogia@baicr.it

LE ISCRIZIONI SONO CHIUSE!

-1116Giorni -23Ore -49Minuti -31Secondi

Dicono del corso